Alessandro Talotta è il nuovo presidente del MIX

Alessandro Talotta è il nuovo presidente del MIX

Il fondatore del MIX, Joy Marino, lascia la carica dopo più di 20 anni. Al suo posto subentra Alessandro Tallotta, che è stato vice presidente del MIX e ha maturato un'esperienza trentennale del settore delle TLC

di pubblicata il , alle 14:01 nel canale TLC e Mobile
MIX
 

Joy Marino, lo storico fondatore del MIX, il principale Internet Exchange Point italiano, ha lasciato la presidenza dopo aver guidato l'infrastruttura a partire dalla sua fondazione, nel 2000. Al suo posto entra Alessandro Tallotta, che lo scorso anno ha ricoperto il ruolo di Vice Presidente

MIX ha un nuovo presidente: Alessandro Tallotta

Il MIX è un nodo cruciale per la Rete italiana: è proprio attraverso le sue infrastrutture che i principali provider italiani offrono servizi di connettività ai loro clienti business e privati. Il MIX è stato fondato nel 2000 dal visionario Joy Marino, che sino al 29 aprile 2021 ha ricoperto anche la carica di presidente. In questa data, infatti, l'Assemblea dei Soci ha nominato come nuovo presidente Alessandro Tallotta, che vanta una solida esperienza nel settore delle TLC, avendo ricoperto cariche di responsabilità in aziende come Italtel, TIM, Wind Infostrada e infine Sparkle, che ha guidato in qualità di presidente e amministratore delegato.

Alessandro-Talotta

I recenti eventi su scala mondiale hanno puntato più che mai i riflettori sull'importanza della connettività Internet” - ha affermato Alessandro Talotta - “La spinta alla digitalizzazione e la conseguente necessità di nuove infrastrutture tecnologiche, richiedono un esercizio continuo di miglioramento dei servizi erogati e un crescente rapporto di fiducia con i clienti finali. MIX senza dubbio deve continuare ad essere un riferimento nel panorama Internet tenendo anche conto che gestisce un’infrastruttura strategica che deve essere affidabile secondo i più elevati standard di sicurezza. Il nostro grado di successo è rappresentato dai nostri clienti nazionali ed internazionali interconnessi alla nostra piattaforma e dalle nostre persone che lavorano ogni giorno con professionalità per soddisfare le richieste del mercato”.

È stato un onore lavorare per 20 anni a MIX con un team così professionale ed impegnato" - ha commentato Joy Marino -“In qualità di Presidente ho avuto l'opportunità di rendere MIX uno degli Internet Exchange tra i più affidabili e stabili in Europa. Poiché Internet continua ad avere un impatto su tutti gli aspetti della società, guardo con fiducia al prossimo capitolo di MIX, per vederlo continuamente crescere e servire la comunità di Internet per molti anni a venire”.

1 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Sandro kensan03 Maggio 2021, 18:25 #1
Chissà se ci sono state pressioni politiche o geopolitiche. Mettere un qualche apparecchio che verifichi i messaggi che gli italiani si scambiano o le pagine che visitano è nell'ordine delle cose rivelate da Snowden. Il posto giusto per fare questo è appunto il MIX di Milano. Io se fossi la NSA vorrei un uomo "atlantico" a capo del MIX.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^